lunedì 16 giugno 2014

28-29 giugno workshop teorico-esperenziale alla scoperta di una realtà di educazione libertaria.

Siete curiosi di conoscere da vicino Serendipità?
Volete saperne di più sull'approccio educativo libertario-democratico? 
Siete interessati a capire come gestire praticamente la libertà dei bambini all'interno di una realtà scolastica?
Allora questo workshop fa per voi.
Vi aspettiamo il 28-29 giugno a Serendipità.

Questi saranno i temi trattati:
educazione libertaria in macro( cenni storici, principali caratteristiche, esperienze esistenti) e in micro ( approccio libertario giorno per giorno, racconto della nostra quotidianità);
- gestione rapporto con i genitori;
- gestione della libertà;
- educazione emotiva;
- intelligenze multiple e multipli linguaggi;
- contatto con la natura.
Alla parte teorica sarà affiancata una parte pratica.
Il workshop è rivolto a insegnanti, educatori e genitori.

Per ricevere maggiori informazioni riguardo vitto, alloggio, costi e orari, potete chiamare il 3406616825 o mandare una mail a lilliput2009@hotmail.it

domenica 4 maggio 2014

CENTRO ESTIVO IN CAMPAGNA

Cari genitori,
ci siamo!
Anche quest'anno siamo qui a proporvi il centro estivo in campagna per i vostri figli.
Quest'anno il luogo che ci ospiterà sarà il centro di educazione ambientale "la Confluenza", in via Capanne 11 ad Osimo, per capirci al fiume.
Il centr
o estivo è impostato seguendo i principi della pedagogia attiva ( Montessori, Freinet, Malaguzzi), delle esperienze delle scuole democratiche e sulla pedagogia della lumaca di Gianfranco Zavalloni.
Dentro una splendida cornice naturale i bambini avranno la possibilità di sperimentare i loro limiti e le loro possibilità, alla scoperta di se stessi e della loro individualità.
Affiancati dagli anziani scopriranno antichi saperi, sapori e tradizioni di una volta.
Il centro estivo è rivolto a bambini da 3 a 11 anni.
Per iscrizioni o informazioni ci trovate dal 5 al 31 maggio presso i locali dell'Associazione Lilliput ( giardini di Piazzanuova, Osimo) nei seguenti giorni:

- lunedì dalle 18:00 alle 19:30
- mercoledì dalle 18:00 alle 19:30
- giovedì dalle 14:30 alle 16:30.

Per chi si iscrive entro il 10 maggio è previsto uno sconto del 5%.
Per avere maggiori info e ricevere il regolamento è sufficiente inviare una mail a lilliput2009@hotmail.it, oppure chiamare il 3406616825

venerdì 2 maggio 2014

SCIENZIATI IN ERBA

Minicorso in 3 atti per bambini che adorano sperimentare.
3 giovedì di maggio , 15-22-29, dedicati ai bambini dai 6 anni in su per curiosare nel mondo della chimica e della fisica giocando.
L'orario degli incontri è dalle 16:30 alle 18:30, merenda. prato e alberi compresi.
Il costo per ciascun incontri è di 10 euro, per tutti di 24.
Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 13 maggio per permetterci di organizzare al meglio i materiali.
Il corso si terrà presso la scuola libertaria Serendipità.
Tutte le attività sono di autofinanziamento e sono un modo per sostenere il progetto.

Per info:
3406616825
lilliput2009@hotmail.it
lilliput-osimo.blogspot.com

Come raggiungerci:
Superate San Paterniano, girate a sinistra per Villa San Paterniano, dopo 500 mt sulla vostra sinistra troverete un cartello con scritto b&b hammam (andate piano perché non si vede molto bene), girate lì, la nostra è la prima casa sulla destra

lunedì 21 aprile 2014

Avete mai visto una persona libera ballare?


Dopo l'esperienza dei semini, qualche tempo fa alcune bambine e bambini di Serendipità hanno espresso il desiderio di dedicare un tempo specifico alla danza. Ogni settimana riserviamo una mattinata all'esplorazione delle possibilità espressive che il movimento corporeo offre: da una parte il nostro percorso si snoda alla scoperta di ciò che già esiste, cioè le varie danze del mondo. E' così che abbiamo scoperto il balletto classico e le sue favolose storie, cimentandoci anche noi, sotto la guida di una piccola serendipitese ballerina, nella leggerezza di punte, piroette e tutù svolazzanti. Poi c'è stata la passione del flamenco, che ci ha rapito coi suoi movimenti sinuosi e pieni, densi di un'energia catartica e dolente. Ancora più affascinante è stato l'incontro con la bharatanatyam, la danza classica indiana, così ricca di significati, di storie, di mistero, come solo le cose che sopravvivono ai secoli sanno essere. Ogni singolo movimento del corpo, nella bharatanatyam, è allo stesso tempo un frammento di narrazione e uno stato dell'animo, un momento di realtà che viene incessantemente creato e ricreato ad ogni danza. Abbiamo costruito le cavigliere tintinnanti e ci siamo dipinti le dita, poi abbiamo studiato le posizioni delle mani (mudra) e del corpo, che abbiamo danzato al tempo di una musica a noi poco familiare, ma insospettabilmente coinvolgente.
L'altra parte del nostro percorso è la ricerca di quanto non esiste ancora, cioè tutto quello che è racchiuso nel nostro corpo, un seme di movimento, di emozione, che sta lì accucciato ad aspettare che una melodia lo risvegli, lo liberi. Avete mai visto una persona libera ballare? Prima di tutto c'è il silenzio, l'immobilità. C'è l'ascolto, l'ascolto vero, assoluto, di quello che è corpo, e anima, e emozione. C'è il contatto con se stessi. Con l'istinto, con il non detto, con l'indicibile. Poi c'è una musica, una musica che sgombra gli ultimi rimasugli di paura, di vergogna, di inibizione, che entra nella pancia e va a risvegliare qualcosa di segreto, di intimo, che ha bisogno di essere sprigionato in una danza che è finalmente Danza, pura emozione, pura espressione, pura liberazione. Catarsi. Queste parole servono solo a chi non è abbastanza libero da ricordare, o almeno da immaginare. Una persona libera, un bambino libero la Danza non la deve pensare, la fa e basta. Ma che ne sappiamo noi? Che ne sanno i bambini, già infarciti di mosse e mossette, di babydance, di modelli, di vergogna, di imbarazzo per le emozioni pure, già addomesticati nel contegno, nella disciplina, della giusta misura per tutto, anche per le emozioni? I bambini però hanno un vantaggio su di noi: recuperano in fretta. E così, settimana dopo settimana, i piccoli serendipitesi hanno lavorato su se stessi, spontaneamente, rispondendo all'esigenza di togliere ogni strato di imbarazzo che li aveva già intrappolati, così piccoli, in un docile armatura di compostezza. Hanno cancellato le mosse codificate, si sono abituati allo sguardo dell'altro senza vergognarsi, perché non c'è niente di male nell'essere se stessi e nel mostrarlo agli altri. All'inizio era un gioco: mi è venuta la ballerite! ti attacco la ballerite! l'irrefrenabile voglia di ballare che ci contagiava, come una malattia. Poi tutto piano piano si è sciolto in modo naturale, fino a qualche giorno fa, quando i bambini hanno voluto danzare liberamente, in coppie a turni, offrendo agli altri lo spettacolo della propria espressione. Ci siamo commosse noi educatrici, piangendo come due fontane, perché quei piccoli danzatori coi loro movimenti dolci e sorprendenti ci hanno permesso di sbirciare per un attimo nel loro mondo interiore, ricco, caleidoscopico, libero. E forse c'hanno ricordato la distanza che c'è tra noi e loro, quanto lavoro dobbiamo ancora fare noi per raggiungere almeno un'ombra della loro ricchezza.
Cosa vuol dire essere liberi? Vuol dire anche essere liberi di esprimere un'emozione, di condividerla, di danzarla tutta, fino all'ultimo passo.

veronica

ps: compiti per casa: mettere una musica che si ama e smontare uno per uno gli impedimenti mentali. Quindi lasciarsi andare: ballare, ballare, ballare. Ovviamente non vale ondeggiare vagamente accennando al ritmo coi piedi...sentitevi liberi...



lunedì 7 aprile 2014

Guerrilla gardening _ dagli orti in balcone alle bombe di semi

Domenica 13 aprile, vi aspettiamo dalle 16:30 a Serendipità per un pomeriggio all'insegna del terrorismo !
Costruiremo bombe di semi per far esplodere di fiori le nostre città e orti da balcone, perchè coltivare zucchine accanto al bucato steso si può e si deve.
Il pomeriggio proseguirà con la raccolta di erbe spontanee del nostro campo e con un aperitivo a km 0.
Potete partecipare solo ad un'attività o trascorrere tutto il pomeriggio con noi.
Vi preghiamo di confermare la vostra presenza per permetterci di organizzare tutto al meglio.
Tutte le attività sono di autofinanziamento e sono un modo per sostenerci e sostenere il progetto.

Per info:
3487855961
lilliput2009@hotmail.it
lilliput-osimo.blogspot.com

Come raggiungerci:
Superate San Paterniano, girate a sinistra per Villa San Paterniano, dopo 500 mt sulla vostra sinistra troverete un cartello con scritto b&b hammam (andate piano perché non si vede molto bene), girate lì, la nostra è la prima casa sulla destra